Febbraio 18, 2020

Giovane, bello e ... astinente: chi sono quelli che vivono senza sesso?

Asteners fino al D Day: un movimento fondamentale tra gli americani
Né psicologicamente né traumatizzati dalla vita, sempre più persone scelgono di non avere sessualità, temporaneamente o permanentemente. "Striker" di amore fisico che si dividono in due categorie principali: in primo luogo ci sono gli astenuti pre-matrimoniali che lavorano alla vecchia maniera e credono che la coppia debba prima costruire sul rispetto, tenerezza e non su impulsi impulsivi. Solo dopo il grande Sì si lasciano prendere il tuffo ... Discrete in Francia, sono ultra-numerose e rivendicano negli Stati Uniti, specialmente tra gli adolescenti dove si riuniscono in associazioni, indossare slogan "Non io. Non ora "," Il vero amore aspetta "e" Amici prima "e andare avanti per organizzare palle o raduni di castità. Le teen-star non sono tralasciate perché molti devono alzare o mostrare "anelli di purezza" o "anelli di verginità": Brothers Jonas, Selena Gomez (prima di incontrare Justin Bieber) e Hilary Duff (fino al suo matrimonio con il giocatore di hockey Mick Comrie).

Asessualità, pura e semplice assenza di desiderio sessuale

Ma ci sono anche e soprattutto, tra coloro che deliberatamente scelgono di non fare l'amore, asessuati. Per loro, queste non sono storie di progetti o credenze ma un orientamento sessuale. Secondo Peggy Sastre, che ha scritto No sex, il desiderio di non fare l'amore, l'asessuale non sente né mancanza né frustrazione. il sessualità è, per la maggior parte, un'area che hanno già esplorato prima di rendersi conto che non li ha aiutati ... Lungi dall'essere marginali (rappresenterebbero l'1% della popolazione mondiale), sono comunque ancora mal percepito dalla maggior parte delle persone. Come ha detto Sophie Fontanel, l'autrice di L'envie, in un'intervista con Nouvel Observateur "È pazzesco, oggi, possiamo dire che siamo degli scambisti senza scioccare nessuno, ma non fare l'amore, anche durante un certo periodo, quello, no ... ". Mentre, come lei lo esprime così splendidamente nel suo libro, l'asessualità può essere una liberazione. "Questo disinteresse è spesso confuso con l'impotenza. Così molti di noi sanno che non è che non possiamo, è perché non ci vediamo più. Il piacere viene raccolto e dopo? Non è più l'argomento imperioso di ieri. Il gioco non vale la candela. Ecco perché ci stiamo allontanando. Mi spingerei a dire che è una buona cosa. "



La Shaboo, la droga più potente del mondo sta invadendo l'Italia (Febbraio 2020)