Potrebbe 12, 2021

Trussardi, la saga del marchio

Dante Trussardi fondata nel 1911 a Milano una fabbrica di guanti destinato a una clientela di fascia alta. Realizzati con la massima cura in materiali rari e lussuosi, vengono esportati rapidamente in tutto il mondo, al punto che anche i membri della famiglia reale d'Inghilterra diventano dipendenti.
 
Negli anni '70, il nipote di Dante, Nicola Trussardi, appena laureato in economia, pensa a nuove prospettive per questa azienda familiare. Rileva che l'azienda non deve limitarsi solo a fare guanti e deve cambiare le sue prospettive diversificando la produzione.
 
Farà poi un profondo cambiamento all'interno del marchio: con l'aiuto degli stilisti ha una collezione di borse, valigie e articoli in pelle realizzati ... Egli estenderà anche le creazioni alla realizzazione di giacche. in pelle ...
Il piccolo figlio Trussardi è un uomo d'affari esperto che ha fatto il miglior uso del vero know-how di famiglia la cui fama rimane indiscussa e rinfresca e diversifica un business che invecchia, grazie a un marketing di genio.
 
Nel 1973, ha lanciato il logo del levriero per simboleggiare la casa: l'animale incarna la raffinatezza, la grazia e l'innovazione di una casa in movimento perpetuo.
Ha lanciato una collezione di prêt-à-porter nel 1983 e ha ottenuto un successo fenomenale. Le sue collezioni si estendono fino alla creazione di occhiali, sciarpe, articoli di moda ... Il gruppo è internazionalizzato negli anni '90 con uffici in Asia, Russia, Stati Uniti ...
 
Oggi il marchio è più competitivo che mai, rafforzando la sua presenza nei paesi emergenti. Beatrice Trussardi ha assunto la guida nel 2002 e oggi Trussardi ha 85 negozi in tutto il mondo.

Insalata Caprese + Casillero del Diablo - Le Ricette di Cotto & Frullato (Potrebbe 2021)