Marzo 31, 2020

Le mamme che lavorano part-time sono più soddisfatte

Quando decidono di "fare un bambinoPossono, tuttavia, sollevare domande: si dovrebbe diventare una mamma casalinga, o si deve rinunciare al tuo piccolo ogni mattina per andare al tuo posto di lavoro, o dovresti optare per il lavoro part-time?

Meglio lavorare che restare a casa

Alcune future madri di famiglia Queste domande non saranno più richieste quando saranno a conoscenza di uno studio che dovrebbe, tra le altre cose, far sentire le madri lavoratrici meno colpevoli. Rivela che le mamme che lavorano a tempo pieno, ma per lo più a tempo parziale, sarebbero più sane e più felici delle madri casalinghe. Le madri che lavorano part-time, specialmente quando i loro figli sono molto giovani, avrebbero meno sintomi di depressione e sarebbero più sane delle casalinghe.

Secondo l'autore principale di questo studio, il professor Cheryl Buehler, professore di risorse umane presso l'Università della Carolina del Nord, il lavoro part-time evita i conflitti tra il lavoro e il famiglia o genitorialità. Tuttavia, in molti casi, il lavoro part-time non è diverso, in termini di benessere della madre, dal lavoro a tempo pieno. Continua a leggere! Le madri che lavorano part-time hanno una salute generale migliore e meno sintomi di depressione rispetto alle mamme che rimangono a casa. D'altra parte, non vi è alcuna differenza significativa nella salute generale o nei sintomi depressivi tra le mamme part-time e quelle a tempo pieno.

Le madri che lavorano part time più in sintonia con i loro bambini

I risultati hanno anche mostrato che le donne che lavorano part-time erano "ugualmente presenti durante le attività scuola dei loro figli come casalinghe "e più presenti delle mamme a tempo pieno. Secondo i ricercatori, sembrerebbe che le madri part-time sarebbero più attente ai loro figli. neonati e offrono più opportunità di apprendimento per i loro piccoli che per le casalinghe o per coloro che lavorano al 100%. "Per quanto riguarda l'educazione dei figli e l'equilibrio tra lavoro e casa, lavorare part-time dà alle madri l'accesso al meglio dei due mondi ", ha affermato Jennifer Fraone, Boston College Center for Work & Family.

WebMD, una società americana che fornisce servizi di informazione sanitaria, ha dichiarato: "Mentre le ricerche precedenti si sono concentrate sul benessere delle madri lavoratrici a tempo pieno rispetto alle madri di soggiorno, pochi studi sono stati fatti. lavoro part-time in particolare, e i suoi effetti sul maternità, la vita di famiglia e il ruolo dei genitori in generale ".

I ricercatori hanno esaminato i dati di oltre 1.300 madri americane per un periodo di dieci anni. In questo studio, il part-time è definito come qualsiasi periodo di lavoro da una a 32 ore settimanali. Questo studio è stato pubblicato nel numero di dicembre della rivista Journal of Family Psychology.

A Trip to Unicorn Island (Marzo 2020)