Potrebbe 12, 2021

Per l'arrivo di Harry Potter, i fan si sono ammassati sugli Champs-Elysees

Una folla di circa 500 fan si è trovata di fronte ai negozi nelle prime ore della sera per prendere il primo posto nelle code sul marciapiede. Entrambi gli striscioni avevano evacuato i loro clienti verso le 23:30, il tempo di impostare i libri e soprattutto i set che riproducevano l'universo Harry Potter.

Le porte nascoste da grandi tende nere sono state aperte a mezzanotte per i fan, accompagnate dal suono di un campanello e un coro. L'ingresso è stato effettuato in sicurezza, lasciando i ritardatari a barcollare con impazienza.

La sicurezza e la polizia hanno fatto in modo di evitare possibili tracimazioni ma l'atmosfera è rimasta buona bambina e l'attesa è avvenuta nella gioia e nel buonumore. La maggior parte dei lettori si era camuffata per l'occasione: false cicatrici sul davanti, sciarpe "Gryffindor" e cappelli da streghe ... Il viale degli Champs-Elysées era anche in grado di accogliere gli attori assoldati da uno degli stendardi. , ricomponendo la squadra di insegnanti della saga Harry Potter. Una pozione che ribolliva in un calderone veniva offerta a tutti i passanti, e erano state create squadre di code, inclusa la linea "Grifondoro".
1,8 milioni di copie sono state messe in atto in tutta la Francia in previsione dei 250.000 libri venduti quest'estate nella sua versione originale.

A pochi passi, rue Bayard, il "Magicobus" più vero della vita ha accolto i fan di tutte le età. Messo a disposizione gratuitamente da Editions Gallimard, in collaborazione con RTL, l'autobus ha offerto un gioco di 7 enigmi seguito da un sorteggio il cui nome sarà pubblicato sul sito.

L'età media dei fan in loco ieri variava da 15 a 35 anni, ma tutti erano della stessa opinione, la fine diHarry Potter li rattrista al punto che alcuni stanno cercando di essere positivi. Come Elodie, 22 anni: "Tutte le cose migliori hanno una fine ... Non lo leggerò stasera, mi prenderò il mio tempo per godermelo."

Ma tra i fan, specialmente i più giovani, c'è un numero di scettici anche sotto mentite spoglie. Charline, 16 anni, dice che "I primi sono stati molto carini, ma gli ultimi volumi sono troppo lugubri, troppo scuri ...". Tesi sostenuta dalle ragazze che sono anche deluse dai film considerati "troppo modificati".

Per quanto riguarda gli anni Trenta e i fan, è davvero il colpo della depressione. Myriam, 36: "È molto triste che sia finita, Harry era una piccola parte della famiglia."
The Rock Group Harry Potter, Dai 15 ai 22 anni: "È l'inizio di un lunghissimo lutto, siamo cresciuti con Harry, quando abbiamo iniziato a leggerlo, avevamo l'età dell'eroe, quindi siamo finiti inevitabilmente Lui: quando era doloroso, eravamo dolorosi ... Sarà molto difficile senza di lui. "

La maggior parte dei fan sul sito aveva già letto la versione inglese e per alcuni aveva persino ordinato il libro per il giorno successivo. Il sito dell'editore della saga Harry Potter in Francia, Gallimard (www.gallimard.fr), era inaccessibile.



Venezia 70: Daniel Radcliffe Harry Potter Sbarca al Lido - Bagno di Folla (Potrebbe 2021)