Dicembre 8, 2022

Best of beauty products 2011: le novità già di culto

- BB creme
Se dovessimo conservarne uno, la più grande tendenza del 2011 sarebbe quella: il Blemish Balm. Nel 2011, in linea con il precursore Erborian, una mania senza precedenti per questi trattamenti 5 in 1 della Corea che unificano la pelle, proteggono dagli UV, mimetizzano le imperfezioni, idratano e donano una carnagione radiosa. Per una pelle BB!


Age Defense BB Cream SPF 30, clinica, 29 ?
Intuitivo Touch BB Cream Foundation, A, 24,90?
BB cream con Ginseng, Erborian, 32?
Miracle Perfector 5 in 1, Garnier, 9,90?
Cyber ​​White BB Cream, Estée Lauder, 32?
Agnes b.b. Cream, Club of Beauty Creators, 17,90?
 
- Ombretti di nuova generazione
Fino ad allora sapevamo ombretti che sembravano polveri pressate, più o meno asciutti e scivolosi, ma il 2011 ha visto la nascita di una nuova trama rivoluzionaria. Ombre come sbuffi, morbidi e freschi al tatto, che si rivelano sulla palpebra come un film di seta. Estremamente densi nei pigmenti, ultra iridescenti, scintillanti e soprattutto duraturi, hanno conquistato tutti gli occhi!


Illusioni di ombre Chanel 29,50?
Eyes to Kill di Giorgio Armani 29,90?
Colore Infallibile L'Oreal 9,90?
 
- Deodorante antiodore giallo
Negli anni precedenti, i deodoranti anti-mark bianchi, versioni speciali di abbigliamento nero, erano fioriti, ma finora nessuno sembrava trovare una soluzione per le tracce gialle. Risultano indelebili dalla reazione chimica tra i sali di alluminio contenuti nelle formule e la sudorazione da acido naturale. I nuovi deodoranti contengono una nuova generazione di sali di alluminio che impedisce la reazione con le fibre dei vestiti.

 
Deodorante anti tracce giallo, Bourjois, 3,50? circa.
Invisibile per Black and White, Nivea, 3.50? circa.
Natur Protect anti tracce bianche senza alluminio, Sanex 3.90?



Biblical Series I: Introduction to the Idea of God (Dicembre 2022)